Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 27123 - pubb. 12/04/2022

Liquidazione del patrimonio e procedura familiare

Tribunale Rimini, 11 Febbraio 2022. Est. Rossi.


Sovraindebitamento - Liquidazione del patrimonio ex art. 14-ter l. 3/2012 - Ricorso congiunto di coniugi - Procedure familiari ex art. 7-bis l. 3/2012 - Inapplicabilità - Applicazione analogica alla liquidazione del patrimonio - Inammissibilità - Conseguenze



L’istituto delle “procedure familiari”, introdotto all’art. 7-bis l. 3/2012 dalla l. 176/2020, in forza del quale i membri della stessa famiglia (nella specie, coniugi) possono presentare un'unica procedura di composizione della crisi da sovraindebitamento quando sono conviventi o quando il sovraindebitamento ha un'origine comune, non trova applicazione - neppure in via analogica - alla Liquidazione del Patrimonio ex art. 14-ter l. 3/2012, per cui, ove la competenza sia dello stesso giudice, va disposta la separazione dei fascicoli e l’apertura di distinte procedure liquidatorie, in presenza dei presupposti di legge. (Astorre Mancini) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Astorre Mancini del foro di Rimini

mancini@studiomanciniassociati.it

  

Il testo integrale


Il commento: Procedure familiari ex art. 7 bis l. 3/2012 e liquidazione del patrimonio (Brevi note su ammissibilità e competenza)”, di Astorre Mancini